Film per raccontare

Dodici film raccontano il territorio Emiliano e nazionale. Al via la IV edizione

Dal 17 al 19 novembre tra Modena e Bologna prende via la IV edizione di 'Mente Locale - Visioni sul territorio', il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva

La locandina di Mente Locale
La locandina di Mente Locale (ANSA)

MODENA - Torna 'Mente Locale - Visioni sul territorio', il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva, giunto alla quarta edizione. Quest'anno le proiezioni dei film si svolgeranno a Vignola (Modena) dal 17 al 19 novembre, con eventi speciali in Valsamoggia (Bologna). Tra le 192 opere iscritte, da 17 regioni, sono stati scelti i 12 titoli in concorso, di cui due in anteprima assoluta: il corto 'via dei Gobbi 3', su un condominio di artisti nel cuore di Reggio Emilia, e 'L'oro del sud', sui parcheggiatori di Palermo. Ma c'è anche la Sardegna magica e sospesa di 'A casa mia', di Mario Piredda, vincitore del David di Donatello 2017 come miglior cortometraggio italiano. Al premio – attribuito da una giuria presieduta dalla regista Enza Negroni, presidente dei Documentaristi Emilia-Romagna – si affianca una 'menzione speciale Tci', che sarà assegnata dal Touring Club al lavoro che maggiormente rispecchia i valori della storica associazione.